Atelier del Paesaggio

Il giardiniere ha la mani occupate e lo spirito libero


Lascia un commento

The Green Carpet – Stazione Garibaldi Milano

Un tappeto dal forte impatto visivo, con fiori e verdure di stagione, installato in Stazione a Milano, che esprime la nostalgia di una relazione forte con la natura.

Green Carpet è un bellissimo Tappeto Fiorito di oltre 120mq con i colori della primavera e dell’orto, steso nell’atrio principale della Stazione Garibaldi, punto di passaggio quotidiano di numerosi pendolari (oltre 600.000 al giorno), decorato con disegni di erbe spontanee (trovate a nord di Milano, quindi anche fortemente localizzate e mappate), erbacee e ortaggi, a ricordo degli ormai noti e tanto amati “orti urbani” milanesi.

La creazione di questa installazione si deve alla collaborazione con Polidesign di Milano e alla creatività di designer e attivisti del verde, che cercano di mettere in dialogo natura e contesto locale, fiori e cemento, erbe e asfalto. Proprio in una stazione, un luogo in cui la natura è solo un lontano ricordo.

 

Green Carpet by ReRurban

Hall Stazione Garibaldi 2012


Lascia un commento

Ecobox nelle vetrine di Milano

3_Ecobox_rendering vetrine

Rendering vetrina con Ecobox

Green Island 2012, alla sua decima edizione, coinvolge un circuito di negozi, laboratori artigianali e artistici, studi di architettura e di design presenti nel quartiere Isola di Milano, realizzando istallazioni e progetti specifici per le vetrine dei negozi e per lo spazio pubblico.

Attraverso un workshop sul tema del riuso con studenti e docenti del Politecnico di Milano, vengono presentati degli originali orti-giardino di erbe aromatiche ed erbe spontanee. Gli insoliti contenitori sono disegnati dal collettivo RE.RURBAN (Respiri Rurali Urbani) come eco-box, realizzati con cassette riciclate dal mercato rionale di orto-frutta, poi ripensate come giardini mobili. Le erbe spontanee e aromatiche sono una risorsa infinita di sorprese: hanno tante proprietà, sia mediche che culinarie, tutte da scoprire. Ecco quindi una proposta a cui ispirarsi per un possibile futuro della città con orti-giardini urbani.

1_Ecobox_orti giardino_GREEN Island

2_Ecobox_ortigiardino_Uroburo


Lascia un commento

Green Island Network

Green Island_network_18032013

Il progetto GREEN ISLAND nasce dalla necessità di riportare il cittadino a una dimensione di maggiore armonia tra lo spazio urbano e lo spazio naturalistico. Green Island vuole essere un momento di riflessione e di capacità progettuale su temi urgenti quali sostenibilità, verde urbano, paesaggio.

Il programma, mirato alla valorizzazione dello spazio pubblico, è attivo dal 2002 in Zona Isola Milano, tra la Stazione Garibaldi e via Pepe, e coinvolge un ampio network di negozi, laboratori artigianali e artistici, studi di design e di architettura del quartiere Isola, oltre a proporre installazioni e giardini d’artista realizzati appositamente per l’occasione. Molti gli coinvolti nelle precedenti edizioni: dall’olandese Ton Matton con ‘The Urban Orchard’; al viennese Lois Weinberger coi suoi ‘Mobile Gardens’ (presentati poi alla Biennale di Venezia), ai giovani designer polacchi Medusa Group; fino al trio atelier le balto.

Dal progetto è stata ideata la collana editoriale Green Island, di cui sono pubblicati ad oggi tre titoli: Piazze, Isole e verde urbano (Damiani editore) presentato durante Milano Design Week; The Mobile Garden – Il Giardino Mobile (Damiani editore), presentato alla Biennale di Venezia; Flora Urbana (Bolis edizioni), presentato alle ‘Giornate del Paesaggio’ di Gardone Riviera.

GREEN ISLAND realizza inoltre ampie attività didattiche sia a livello universitario che per bambini.