Atelier del Paesaggio

Il giardiniere ha la mani occupate e lo spirito libero


1 Commento

VERDE dueperquattro – Milano

Nell’ambito di un piccolo giardino privato (2×4 mt), su cui si affaccia l’ingresso di un laboratorio culturale, all’interno di un cortile di una vecchia casa di ringhiera nel quartiere Isola di Milano, abbiamo progettato un piccolo ma significativo giardino d’ombra. Realizzato prevalentemente con piante in vaso dalle diverse tonalità di verde, sono state privilegiate specie botaniche a foglia larga tra cui Spatiphillium e Aspidistrie. E’ stata  inoltre creata una base tapezzante con Felci di Boston e una parete ricoperta di Hedera variegata, che offre una visuale verde di fronte alla finesta principale sul cortile.

VERDE dueperquattro

VERDE dueperquattro, prima e dopo.

VERDE dueperquattro

VERDE dueperquattro, prima e dopo.

 

 

VERDE dueperquattroVERDE dueperquattro

Annunci


Lascia un commento

Un Giardino tra i Libri – Biblioteca Parco Sempione Milano

Grazie alla partnership con il Flower Council of Holland, la presentazione del libro FLORA URBANA (a cura di Claudia Zanfi), è accompagnata dalla donazione di oltre 50 piante dalle proprietà fonoassorbenti e anti-inquinanti, distribuite da aziende del gruppo PromoGiardinaggio, quale il vivaio Agricola del Lago. Si tratta di installazioni vegetali in grado di assorbire polveri e capaci di purificare l’aria, come evidenziato da ricerche condotte dalla Nasa, tra cui la felce di Boston, l’Areca, l’Anturio, l’Edera variegata.

 La donazione delle piante da parte dello studio di progettazione culturale aMAZElab (utilizzate durante gli eventi di Green Island 2013. The Green Bike), è un gesto significativo, di generosità e attenzione alla partecipazione sociale, che sottolinea le scelte di sostenibilità, recupero e non spreco, azioni da sempre alla base delle attività dell’organizzazione e della sua direzione. Leggere tra le piante fa bene alla vista e alla salute!

 L’installazione delle piante donate alla Biblioteca Civica milanese, è realizzata dal gruppo di paesaggisti Atelier del Paesaggio. Il gruppo si dedica alla rigenerazione di spazi urbani abbandonati o in disuso, alla realizzazione di orti urbani e giardini privati, con particolare attenzione alle specie autoctone e alla bassa manutenzione.

Claudia Zanfi durante l'allestimento della biblioteca di Parco Sempione

Claudia Zanfi durante l’allestimento della biblioteca di Parco Sempione

foto3

Giardino Tra i Libri

Giardino tra i Libri

Giardino tra i Libri


Lascia un commento

Urban Herbarium – Lausanne Jardins 2014

Finalisti del concorso internazionale di paesaggio urbano “Lausanne Jardins 2014”

Il progetto Urban Herbarium propone la riqualificazione del tessuto verde e dello spazio pubblico della città di Losanna per dare nuovo impulso e dinamicità al luogo in oggetto. La riqualificazione del sito che ci è stato assegnato (un passaggio pedonale periurbano tra due siepi verdi) è pensata per la valorizzazione dello spazio vissuto quotidianamente dagli abitanti degli edifici circostanti.

Il Progetto è rafforzato da un’attenta analisi ed interpretazione del luogo, la sua storia la funzione la qualità della luce dei colori e l’organizzazione dello spazio. La nostra proposta pone l’accento sulla rivitalizzazione di un luogo marginale periferico attraverso un’originalità progettuale, un uso della vegetazione spontanea (Urban Herbarium), l’attenzione alla mobilità ed alla flessibilità del progetto.

tavola 3 Urban Herbarium

tavola 3 Urban Herbarium

tavola 2 Urban Herbarium

tavola 2 Urban Herbarium